Unfold di Slanting Dots, fuori ora!

Lo studio grafico Labbestia firma il booklet e l’artwork per il nuovo progetto dei Slanting Dots “Unfold”.

Unfold il nuovo disco dei Slanting Dots racchiude nel titolo stesso l’essenza del disco: ogni opera prima è una scoperta, uno svelare nuove possibilità dettate dall’entusiasmo e dalla voglia di sperimentare ciò che il presente musicale suggerisce. Perciballi ha organizzato le composizioni dopo un lungo lavoro di ricerca, iniziato nel 2010 durante il suo soggiorno olandese e concluso nella prima metà del 2013. I brani rispecchiano alcune delle caratteristiche salienti della poetica dell’autore: la compresenza di materiale jazzistico e di altro derivato dalla classica contemporanea, il tutto organizzato con un’evidente volontà di affrontare la complessità che ne scaturisce senza paure. Razionalità e istinto convivono nella musica del trio che cancella la divisione fra esecutore e improvvisatore, per proporre un paesaggio sonoro continuo e coerente.

Il trio si forma nel 2007 grazie alla comune frequentazione dei suoi partecipanti ai laboratori didattici del Conservatorio A. Boito di Parma. Da subito la formazione si è orientata verso la costruzione di un suono personale, veicolo di una visione musicale capace di riflettere la contemporaneità e le sue incredibili contraddizioni. Perciballi e i suoi compagni di viaggio guardano alla musica come un grande serbatoio creativo, da cui attingere senza preoccupazioni di stile o genere. Il jazz è solo una base da cui trarre procedimenti formali che possono essere contaminati dalle conquiste della musica classica contemporanea o da dirompenti sonorità di matrice rock. La freschezza di questo approccio si riflette in brani aperti e cangianti, dove il rigore di una scrittura molto articolata è mitigato dall’impatto sonoro di improvvisazioni libere e sfrontate.
L’elettronica, largamente utilizzata da tutti e tre i musicisti, permette di ampliare la tavolozza timbrica del trio, che spazia tra sonorità jazzistiche e suggestioni sinfoniche, tra caustiche distorsioni rock e delicate improvvisazioni timbriche.

Luca Perciballichitarra e live electronics
Alessio Brunocontrabbasso
Gregorio Ferraresebatteria

Acquistalo ora!

 

Cliente: Nau Records, Milano (MI)
Servizi: Brand Identity, Graphic Design, Booklet, Artwork, Editorial Design
Anno: 2015
Art Director & Graphic Design: Stefano Ciannamea


Scopri il progetti realizzati per Nau Records o contattaci per un preventivo gratuito!