Palazzo Tupputi

  • 2015 - Today / Identity, Web
www.palazzotupputi.it

Il bugnato, elemento architettonico fortemente caratterizzante e identitario del Palazzo Tupputi (prestigioso esempio di architettura rinascimentale in Puglia) diventa metafora/rivestimento del palazzo/contenitore culturale. L’alternanza dei blocchi/moduli permette di isolare senza forzature la lettera T, iniziale del nome Tupputi. I blocchi a punta di diamante generano naturalmente una molteplicità di “pattern” a seconda del punto di osservazione, della luce diurna o di quella artificiale. Questo permette di conferire ad un modulo, apparentemente statico, un’identità “dinamica” e “polimorfica” capace di esprimere al meglio le diverse sfaccettature delle attività del laboratorio urbano.

.

The ashlar, architectural feature that strongly characterize the identity of the Palazzo Tupputi (prestigious example of Renaissance architecture in Puglia) becomes a metaphor / covering of the building / cultural container. The alternation of the blocks / modules allows the letter T,first letter of the name Tupputi, to be isolated without forcing. The diamond-shaped blocks naturally generate a multiplicity of “patterns” depending on the observation point, daylight or artificial light.
This gives to a seemingly static module a “dynamic” and “polymorphic” identity, capable to represent the different facets of the activities of the urban laboratory.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Vai alla Cookie Policy completa | Chiudi